Sei in: Home » Città » Milano » Monumenti » Duomo di Milano
Città

Duomo di Milano

Duomo di Milano - i monumenti più belli di Milano

Il Duomo di Milano è il monumento simbolo della città della Lombardia e sorge imponente nell’omonima piazza, nel cuore cittadino. È dedicato a Santa Maria Nascente come specificato nella scritta sulla facciata principale del monumento.

Il Duomo è stato costruito nel corso di vari secoli e una lapide commemora l’inizio della costruzione nell’anno 1386. Sorge sulle rovine di sue precedenti chiese, la cattedrale Santa Maria Maggiore e la basilica di Santa Tecla , che furono abbattute per costruire una nuova e più grande cattedrale – in effetti il duomo di Milano è la quarta chiesa d’Europa.

Il Duomo ha una pianta a croce latina, con l’interno a cinque navate e transetto a tre navate, con un profondo presbiterio circondato da deambulatorio con abside poligonale; all’incrocio dei bracci si alza il tiburio. L’insieme del monumento ha un notevole slancio verticale, verso l’alto, ma ha anche una notevole larghezza: il compromesso tra verticalità gotica e orizzontalità di tradizione lombarda conferisce delle caratteristiche uniche a questa straordinaria chiesa.

Il duomo sorprende per il bianco del marmo con cui è realizzato all’esterno e la fitta massa di pinnacoli, archi stretti, semipilastri polistili, archi sormontati da cuspidi e statue. Le finestre sono ad arco acuto e sono piuttosto strette e la copertura della costruzione è a terrazza sorrette da un doppio ordine incrociato di volte minori. Le porte in bronzo sono novecentesche. Una statua della Madonnina in oro rappresenta la guglia più alta e raggiunge l’altezza di oltre 108 dal suolo.

L’interno del duomo è più cupo della parte esterna e l’illuminazione è garantita solo dalle piccole finestre, mentre l’abside è illuminato da ampie vetrate alternate con inserti in marmo. Il pavimento è un complesso intreccio di marmi chiari e scuri e per completarlo ci vollero quasi quattro secoli (iniziato nel 1584 fu finito intorno al 1940). Abbondano le sculture e le statue.
Il duomo presenta anche una accoglie i resti di San Carlo e ha le pareti finemente decorate con lamine d’argento. L’organo del duomo conta circa 16.000 canne, ed è uno dei maggiori organi del mondo.

Approfondimento