Sei in: Home » Città » Milano » Chiese-luoghi di culto » Basilica di Santo Ambrogio
Città

Basilica di Santo Ambrogio

Basilica di Santo Ambrogio - le più belle chiese di Milano

È una delle chiese principali di Milano. Edificata per volontà di Ambrogio vescovo di Milano tra il 379 e il 386 in una zona dove sono stati trovati i corpi di alcuni cristiani martirizzati dalle persecuzioni romane. L’antico nome era infatti “Basilica Martyrum”, diventato poi “Basilica di Sant’Ambrogio” dopo la morte e la sepoltura in loco del vescovo milanese.

Il materiale di costruzione della chiesa è povero e di provenienza locale: sono infatti principalmente mattoni di diversi colori, pietra e intonaco bianco. Anche la facciata bassa e larga detta a capanna e tipica dei casolari di campagna, esalta il territorio e l’attaccamento alla terra del progetto della basilica. Tuttavia la basilica è stata trasformata e ristrutturata verso il X secolo e venne sostanzialmente ricostruita in forme romaniche.

La Chiesa è preceduta da un vasto atrio quadriportico: alti pilastri a fascio reggono archi a doppia ghiera, mentre i capitelli, scolpiti in figure mostruose e vegetali, risalgono in gran parte all'intervento del 1600. La facciata della chiesa ha due logge sovrapposte: quella inferiore ha tre arcate uguali e si ricongiunge con il perimetro interno del portico, mentre quella superiore ha cinque arcate e vi sono poi degli archetti pensili, cioè file di piccoli archi a tutto sesto che "ricamano" la cornice marcapiano e gli spioventi. Due campanili fanno da cornice alla basilica: quello di destra, detto dei monaci, risale all'VIII secolo e ha l'aspetto austero tipico delle torri di difesa, mentre quello di sinistra, detto dei canonici, è più alto e risale al 1144.

Presenta tre navate absidate con quadriportico antistante, la pianta interna è longitudinale e ha le stesse dimensioni del portico antistante. La luce proviene principalmente dai finestroni della facciata e ciò determina l'accentuazione delle masse strutturali.
La Basilica di Sant'Ambrogio è uno dei pochi modelli di stile romanico lombardo rimasti intatti nel tempo.

Davanti alla Basilica, dal 1866, ogni anno si svolge il caratteristico mercatino delle pulci chiamato la “Fiera degli Oh bej! Oh bej!” dalle grida dei venditori; si tiene il 7 dicembre, giorno dedicato a Sant’Ambrogio e festa patronale di Milano.

Approfondimento